mercoledì 14 giugno 2017

EDIFICAZIONE. Ritmi di grazia

Leggi: Matteo 11:25-30 | La Bibbia in un anno: Esdra 9-10 Atti 1 

Prendete su di voi il mio giogo e imparate da Me, perché Io sono mansueto e umile di cuore; e voi troverete riposo alle anime vostre.—Matteo 11:29

Un amico e sua moglie, ultranovantenni e sposati da 66 anni,
hanno scritto di recente la storia della loro famiglia per i figli, i nipoti e le generazioni successive.
Il capitolo finale, “Una lettera da mamma e papà”, contiene le importanti lezioni di vita che hanno imparato. Una in particolare mi ha portato a fermarmi e riflettere sulla mia vita: “Se hai la sensazione che la vita cristiana ti stia esaurendo, che stia prosciugando le tue energie, allora quello che stai facendo è praticare una religione e non godere del tuo rapporto con Gesù Cristo. Camminare con il Signore non rende stanchi; al contrario, rinvigorisce, ristora le forze, dà energia alla tua vita” (Matteo 11:28-29).

Eugene Peterson parafrasa in questo modo le parole di Gesù nel brano di Matteo: “Sei stanco? Travagliato? Esausto dalla religione? . . . Cammina con Me, lavora con Me . . . Impara da me i ritmi naturali della grazia” (The Message).

Quando penso al servizio per Dio come a un impegno che grava sulle mie spalle, significa che ho iniziato a lavorare per Lui, invece che camminare con Lui. C’è una profonda differenza. Se non cammino con Cristo, il mio spirito si inaridisce e indebolisce. Le persone diventano seccature, non più esseri umani creati a immagine di Dio. Niente sembra andare per il verso giusto.

Quando ho la sensazione di praticare una religione invece che gioire della relazione con Gesù, vuol dire che è ora di deporre ogni peso e iniziare a camminare con Lui seguendo i “ritmi naturali della Sua grazia”.

Signore Gesù, oggi vengo a Te per scambiare i miei ritmi frenetici con i Tuoi sentieri di grazia.

Gesù desidera che camminiamo con Lui. Da David H. Roper | ilnostropanequotidiano

Nessun commento:

Posta un commento

Dopo aver scritto il suo commento l'autore del blog ne comproverà l'approvazione.
SI AVVERTE che, solo nel caso che sarà trovata qualche parola offensiva nella sua opinione pertanto il suo giudizio di conseguenza non verrà pubblicato.
Grazie per aver lasciato il vostro commento.